João

«Mi chiamo João, ho 17 anni, sono brasiliano di Belo Horizonte. Sono in Italia dal 2015 e studio presso un istituto alberghiero. Ho imparato a suonare da autodidatta la chitarra, il pianoforte e la batteria. Mi piace girare la città con i miei amici. Sono uno che non riesce mai a stare fermo.

Ho partecipato a un incontro sulla campagna Fragili con un gruppo di ragazzi di 11-13 anni. Ad alcuni di loro, appena arrivati in Italia, che si sentono soli e poco ascoltati in classe, ho consigliato di prendere coraggio e provare a comunicare con i compagni. Quando sono arrivato nella mia classe, io parlavo in portoghese, un po’ in inglese o con le poche parole di italiano che conoscevo.

Ho deciso di condividere la mia foto e impegnarmi in questa iniziativa, perché ho sofferto un po’ nella mia vita, ma adesso ho superato quel periodo e voglio invitare gli altri ragazzi come me a non mollare mai!»